PEGASO IMMOBILIARE di Elisabetta Senesi
agenziaTop
“Bella la mì Pisa”…Lo splendore dei Lungarni e della Torre a San Ranieri.

“Bella la mì Pisa”…Lo splendore dei Lungarni e della Torre a San Ranieri.

Le scuole sono già chiuse da qualche giorno, ma l’evento che fa davvero percepire l’arrivo dell’estate a Pisa è la festa per la vigilia del patrono San Ranieri, che si celebra tradizionalmente il 16 giugno di ogni anno.

Un appuntamento imperdibile per tutti i pisani e per i numerosi turisti che, visitando Pisa in questi giorni, si trovano ad assistere ad uno spettacolo senza uguali.  Che la meraviglia dei Lungarni illuminati da centinaia e centinaia di lumini fosse un panorama unico al mondo lo aveva già espresso Neri Tanfucio (anagramma di Renato Fucini) in un sonetto in vernacolo pisano nel 1870:

Viaggi ’n dell’Uropa ’un n’ho ma’ fatti;
Prima pelchè a quaini sèmo bassi,
E po’ pelch’e’ Pisani ’un c’enn’adatti
Per anda’ per er mondo a strapazzassi.
Ma un mi’ amio di Lucca che fa ‘ gatti…
(Li fa cor gesso, creda, da sbagliassi).
Lui, vòrsi di’, ch’è stato fra’ Mulatti,
Che ha visitato anch’ e’ Paesi Bassi,
M’ha detto che neppure ‘n der Peino
Luminare di Pisa ‘un se ne vede:
Nun n’hann’ idea laggiù der lampanino.
Chi nun l’ha vista, ‘reda, ‘un lo pòr crede’;
Eppoi, ‘ni basti di’ che ar mi’ ‘ucino,
Dalla gran carca ‘ni stroppionn’ un piede.

Ovvero: “Viaggi in Europa non ne ho mai fatti; sia perché a soldi siamo messi male, sia perché i Pisani non sono adatti ad andare in giro per il mondo a stancarsi. Ma un mio amico di Lucca che fa i gatti (intendo con il gesso)… Lui, volevo dire, che è stato all’estero e ha visitato anche i Paesi Bassi, mi ha detto che nemmeno a Pechino si vedono Luminare come quella di Pisa: laggiù non hanno idea del lampanino. Chi non l’ha vista non lo può credere; e poi, mi basti dire che a mio cugino, dalla gran calca, gli storpiarono un piede”.

Eh già, perché la Luminara di San Ranieri (vernacolo pisano per luminaria) è una festa dalle origini antiche, che conserva ancora oggi la sua atmosfera incantata. Tutto ebbe inizio il 25 marzo 1688, quando l’urna contenente le spoglie del patrono Ranieri degli Scaccieri fu traslata nell’attuale cappella dell’Incoronata. I cittadini organizzarono una processione e una luminaria in suo onore, che si è tramandata fino ad oggi, rientrando nei festeggiamenti del Giugno Pisano.

Per saperne di più sul programma del Giugno Pisano clicca qui.

Le leggende sul conto del patrono della città sono molte; forse la più famosa è quella riguardante la sua burrasca: ogni anno, nonostante il clima estivo, il santo metterebbe alla prova i propri concittadini scatenando la pioggia dopo i festeggiamenti in suo onore. Che nei giorni successivi alla Luminara ci attenda la pioggia, poco importa: intanto è il caso di goderci la meraviglia dei Lungarni…

I lungarni pisani, con i loro meravigliosi palazzi e i ponti sopravvissuti ai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale sono i luoghi più suggestivi e famosi di Pisa. Gli splendidi edifici che li costeggiano nella discesa dell’Arno verso la sua foce a Marina di Pisa, opera delle famiglie benestanti che avevano scelto i Lungarni come residenza, vengono avvolti da un’atmosfera speciale grazie ai 110mila lumini a cera che ne definiscono forme e contorni.

Il programma di quest’anno prevede alle ore 22 circa l’accensione dell’illuminazione della Torre Pendente, unico monumento a brillare lontano dai Lungarni. Alle 23.30 circa inizierà quindi lo spettacolo dei fuochi d’artificio, sparati dalla Cittadella e da postazioni galleggianti sul fiume stesso.

Vieni anche tu ad ammirare la bellezza di una città senza tempo e innamorati di Pisa.

Chissà…magari mentre ammiri lo spettacolo pirotecnico ti viene voglia di acquistare casa proprio vicino ai Lungarni per goderti lo spettacolo dal terrazzo di casa tua i prossimi anni!

In tal caso, Pegaso Immobiliare è a tua disposizione! Ci trovi in Via Santa Marta 2.

A presto!

Scegli di essere informato!!!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere notizie e approfondimenti interessanti sul mondo immobiliare

Oppure...

Iscriviti tramite Facebook
©2019 PEGASO IMMOBILIARE di Elisabetta Senesi - P.IVA 02011370505